skip to Main Content
SCHERMA: Giulio Arcuri Tra I Primi Otto Sciabolatori D’Italia Della Categoria Ragazzi.

Al 56° Gran Premio Giovanissimi Nazionale, che in questi giorni si sta disputando al Play Hall di Riccione, Giulio Arcuri, dopo aver vinto in modo autorevole tutti gli assalti del proprio girone di qualificazione e dopo aver sconfitto i suoi avversari negli assalti ad eliminazione diretta nel turno dei 64, dei 32 e dei 16, giunge 6° nella classifica finale U13 del campionato italiano 2019, che ha visto la partecipazione di 98 giovani sciabolatori arrivati da tutti i circoli schermistici d’Italia.

L’unica sconfitta della gara gli è stata inflitta dal campione italiano in carica, vincitore anche di questa edizione. E’ questo un risultato di assoluto rilievo che oltretutto garantisce a Giulio la convocazione al campus estivo organizzato e gestito direttamente dalla Federazione Italiana Scherma, riservato ai migliori sciabolatori delle categorie “Ragazzi/e”, “Allievi/e” e primo anno “Cadetti”.

Sempre nella categoria “Ragazzi” va sottolineata la prestazione di Tommaso Canestrelli che dopo i gironi di qualificazione, esibendo una scherma di ottimo livello, era riuscito a piazzarsi, con cinque vittorie ed una sola sconfitta, in 25^ posizione della classifica provvisoria. La sua gara si ferma nella diretta per i 32mi di finale con il punteggio di 14 a 15.

Nella categoria “Maschietti” va poi registrato il buon esordio di Dario Perini che nei due gironi di qualificazione riesce a vincere ben 7 assalti sugli 11 disputati.

Back To Top